Pensieri

Daniele Silvestri, musicista.
“L’ architettura ha una grande forza: quella di riuscire a smontare, anche letteralmente, i luoghi comuni. Di saper modificare forme e strutture date per scontate. Di allargare gli orizzonti, di abbattere i muri, di avvicinare le persone e fare interagire in modo differente rispetto a prima. Gli architetti sono riusciti più volte, nel corso dei secoli, a guardare oltre e ad anticipare i cambiamenti della società”.

Frank Lloyd Wright, architetto
“La bellezza dell’ architettura dipende dall’ intelligenza del committente”.

Leopoldo Freyrie, Presidente CNAPPC
“Nei periodi di crisi come questo, che dureranno a lungo, sopravvivono coloro che sono capaci di interpretare il cambiamento; lo si può fare solo adesso essendo consapevoli di ciò che succede per rimettersi in gioco, anche culturalmente. Il lavoro futuro degli architetti, dei pianificatori, dei paesaggisti e dei conservatori non è e non sarà più per disegnare il nuovo in uno spazio vuoto, bensì per rigenerare, mantenere e rendere sostenibile l’ esistente: il modello di trasformazione dello spazio è cambiato in modo irreversibile e dobbiamo capirlo se vogliamo essere protagonisti del domani”.

Wolfgang Goethe, scrittore tedesco
“Io chiamo l’ architettura musica congelata”.

Le Corbusier, architetto di origine svizzera
“L’ architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi assemblati nella luce”.

Siegfried Giedion, critico d’ architettura svizzero
“In architettura il livello intellettuale del cliente non è meno importante di quello del progettista”.

Donald Judd, artista statunitense
“Il minimalismo è l’ espressione sensibile del pensiero complesso”.

Francesco Venezia, architetto italiano
“Tutti hanno paura delle novità, la novità è vista come qualcosa di insidioso, senza sapere che tutto ciò che si protegge accanitamente una volta fu novità”.

Carlo Scarpa, architetto italiano
“L’ architettura può essere progettata solo da coloro che sanno vederla”.

John Ruskin, critico d’ arte inglese
“Non c’è architettura tanto altera quanto quella che è semplice”.

Proverbio orientale
“La facciata di una casa non appartiene al suo proprietario, ma ai passanti”.

Walter Gropius, architetto tedesco
“Che cosa è l’ architettura? L’ espressione cristallina dei più nobili pensieri”.

Luìs Barragàn, architetto messicano
“Ogni architettura che non esprime serenità, fallisce nella sua missione spirituale”.